L’uso dei coloranti naturali nella preparazione della pasta fresca

Il colore alimentare naturale lo troviamo in tanti tipi di verdure, frutta ed erbe aromatiche edibili, è un addittivo alimentare mangiabile che puo’ essere estratto con l’utilizzo di una centrifuga, un estrattore, un essiccatore o dal delicato processo per l’estrazione della clorofilla.
“ Il colore di fatto è la percezione visiva generata da segnali nervosi che i fotorecettori della retina inviano al cervello quando assorbono le radiazioni elettromagnetiche di determinate lunghezze d’ onda ed intensità nel così detto spettro visibile o luce.” (wikipedia)
Io amo usare i colori autentici naturali nel preparare la mia pasta fresca colorata.

Sono sempre alla ricerca di nuove combinazioni sperimentando ogni volta nuove tecniche anche se spesso mi accorgo che colori vivi e apparentemente persistenti in cottura perdono brillantezza mantenendo comunque inalterata quella semplicità e naturalezza proprio come le mie nuove creazioni.
Il colore naturale nel preparare la mia pasta fresca colorata è delicato, dona alla pasta eleganza, raffinatezza e quando utilizzo nell’impasto le erbe aromatiche sprigionano in cottura il loro inebriante profumo.

Usando invece i colori artificiali tutto questo non è assolutamente possibile.

Io consiglio di colorare la vostra pasta fresca perché dona al piatto una nota di creatività e quel tocco di originalità in più, combinare i colori anche con il ripieno dei vostri ravioli accostandone il sapore ed il profumo sarà davvero una bellissima avventura.
Ci sono diversi metodi per estrarre il colore dalla verdura, dalla frutta e dalle erbe o piante aromatiche edibili, grazie agli essicatori, estrattori e il delicato procedimento per l’estrazione della clorofilla …
Io prediligo l’utilizzo dell’ estrattore per un motivo ben preciso, ricavo sia dalla frutta che dalla verdura un succo privo di fibre, corposo, concentrato, colore acceso e brillante, puro, omogeneo, liscio, setoso riuscendo a mantenere inalterato l’aroma.
La verdura o la frutta con l’estrattore non viene grattugiata ma schiacciata, compressa, separando il succo dalle fibre, pronto per essere utilizzato per la colorazione della pasta.
Dalle erbe aromatiche edibili fresche nella maggior parte delle volte cerco di estrarre la loro clorofilla con il suo bellissimo ed intenso colore naturale ma non escludo la loro essicazione conservando inaltetato il loro sapore e colore per poi polverizzarle e in questo caso privileggio il sedano, la buccia delle melanzane, delle zucchine, dei ravanelli e di qualche frutta come le ciliegie o amarene, dei fichi e addirittura anche dai datteri.
Mi piace colorare la pasta anche con funghi porcini sia freschi che essicati, con il peperone rosso, giallo, il vino barolo per tagliatelle d’eccellenza, spezie essicate che danno alla pasta quel colore che ricorda la farina integrale, le erbe aromatiche fresche, colori in polvere, radici fresche come lo zafferano, zenzero, curcuma, curry, nero di seppia, cacao amaro, polvere di caffè, polvere di liquirizia, paprika dolce, peperoncino, paprika dolce, basilico, menta, salvia  …..
Ultimamente ho provato ad usare i colori naturali dell’azienda Molino Spigadoro, solo colori estratti da frutta, verdura e piante edibili, color Pink, Red, Yellow, Green, colori sani, genuini, con delicati aromi, estratti con cura e attenzione di cui l’Azienda dedica a tutte le sue produzioni, tutte selezionate e controllate con rigore trovandomi veramente bene.

 

Un arcobaleno di colori per la mia pasta fresca :

giallo brillante : polvere di zafferano
giallo opaco : curcuma, zenzero
giallo acceso : peperone giallo

arancio opaco : paprica dolce
arancio acceso : peperone rosso
verde chiaro : menta fresca
verde brillante : clorofilla di basilico
verde grezzo : polvere di menta disidratata
porpora chiaro( rosa ) : barbabietola
porpora brillante : barbabietola
viola : cavolo rosso
viola : colore Molino Spigadoro Pink
rosso : colore Molino Spigadoro Red
marrone : cacao amaro
marrone chiaro : farina di farro/ integrale
nero : nero di seppia

e ancora una marea di sfumature creati da giochi di avanzi di pasta unici e iripetibili ……….

Osate, sperimentate, azzardare, giocate con i colori e resterete sorpresi dei vostro talento, io ho iniziato così …………….