La pasta sfoglia bicolore e ricamata

Nella mia Pasta Fresca New Style il colore naturale occupa un posto di primo rilievo inquanto ha donato alle mie “creature“ quel tocco di originalità e di stile permettendomi di differenziarmi dalla ben più comune pasta fresca artigianale…
Iniziai a colorare la pasta con lo zafferano e l’ idea mi piacque moltissimo e piano piano sono passata alla sfoglia bicolore iniziando a muovere i primi passi in questo mondo colorato e farinoso…
In seguito iniziai a sviluppare una personalizzazione per i miei tipi di  pasta.

Fu così che iniziai a fare esperimenti con La pasta sfoglia bicolore e ricamata. L’idea di estrarre  il colore dalla frutta, dalla verdura e dalle piante edibili oltre che affascinarmi, divenne un motivo di studio e di approfondimento della materia. Il primo esperimento con La pasta sfoglia bicolore e ricamata nacque quasi per errore…

“… Un giorno appoggiai una sfoglia gialla sopra ad una sfoglia verde senza accorgermene, ma quando misi la pasta sulla sfogliatrice mi accorsi troppo tardi che avevo ormai sovrapposto le due sfoglie…. Capii subito che non era più possibile riparare alla malefatta, ma mi stupii, nel vedere che il risultato dell’errore casuale  si era trasformato in una meraviglia gastrinomica senza pecedenti… Trasalii dallo stupore, e mi immaginavo già un “sequel” di possibili applicazioni.

Avevo scoperto e creato la prima sfoglia “bicolore” della mia storia…. La giravo e la rigiravo tra le mie mani, ancora incredula di ciò che un errore aveva prodotto…

Poi, l’azzardo divenne un fedele compagno nel mio cammino tra farine e colori.

Ma una nuova frontiera si stagliava nei miei orizzonti… L’idea di usare coloranti naturali per creare La pasta sfoglia bicolore e ricamata divenne una costante di ricerca e di creatività….”

La mia innata ambizione e l’azzardo divennero ben presto un binomio filosofico-emotivo, del quale ne avevo piena dipendenza….

Impastavo tutto ciò che mi passava tra le mani, utilizzando ricette e dosaggi via via diversi, con l’uso di coloranti e colori spesso improvvistati e casuali…. Ero l’alchimista alla ricerca della pietra filosofale, ero il Leonardo della pasta e l’Antistate della forma.

La pasta sfoglia bicolore e ricamata lentamente stava prendendo forma. Mi ritrovai ad incastrare colore e forme dando vita a dei ravioli veramente particolari realizzando delle forme innovative e come disse Lawuasier : “ tutto si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”  e credo di esserci riuscita nel mio intento, ma di tutto questo ve ne parlerò in seguito pubblicando le mie ultime “creature” fra i quali  “Sa Pardula Pintadas” dedicato esclusivamente alla mia amatissima terra, la Sardegna….

Accompagnatemi passo passo nell’universo delle mie “creature”, dove il mio orgoglio più grande sarà proprio quello di condividere con voi una parte del mio cammino.

 

Spero che presto  “Pasta Fresca New style” arrivi con gioia anche sulle vostre tavole….